Il degrado nella città è sempre più in aumento e la Giunta comunale di Venezia invece è sempre più distante dai reali problemi del territorio. È un esempio la difficile situazione della pista ciclopedonale del Terraglio che ormai da molto tempo versa in uno stato di profondo degrado. Il panorama che ciclisti e pedoni si trovano di fronte è fatto da staccionate di legno completamente divelte e lasciate nel più totale abbandono nei pressi del vicino canale altre invece stanno marcendo e a breve faranno la stessa fine delle precedenti.

Tempo fa ho segnalato la cosa agli uffici ma vedo che la situazione non è cambiata poi molto, per questo sarebbe utile che l’assessore ai lavori pubblici o il Sindaco si affacciassero per constatare questa situazione e porvi rimedio.

In questi ultimi tempi l’amministrazione comunale sta effettuando alcuni interventi di manutenzione urbana diffusa per la città per questo mi auguro che anche al Terraglio questi vengano fatti, soprattutto per garantire la sicurezza della cittadinanza che usufruisce della pista.

Non vorrei che la cosa finisse nel dimenticatoio come il completamento della pista ciclopedonale del terraglio III lotto che aspettiamo ormai da tanti anni!

Basta degrado e incuria! Vogliamo che l’amministrazione comunale cominci ad occuparsi dei problemi del territorio a 360 gradi a partire da quelli più piccoli come questo del Terraglio. Il Sindaco venga a vedere e si renderà conto che di questioni problematiche ce ne sono moltissime. Si cominci ad amministrare invece di fare grandi proclami.

Condividi sui social

Categorie: Comunicati stampa

Lascia un commento