Manca almeno un bambino per formare la classe, altrimenti il quartiere della Favorita Terraglio si ritroverà senza la sua prima classe elementare.
Mi unisco anche io alla richiesta fatta dai genitori e dai rappresentanti del Plesso. Bisogna assolutamente evitare il fatto che per una mera questione di numeri non si formi la classe prima.
Questa situazione potrebbe cominciare a mettere a serio rischio l’inizio del prossimo anno scolastico con tutte le ripercussioni che ciò comporta, ossia un ulteriore depotenziamento della struttura. Sappiamo poi qual’è il passaggio successivo.
Il quartiere del Terraglio ha profondo bisogno di punti di riferimento come la scuola ed è quindi indispensabile che si riesca a formare la classe prima per mantenere viva e vitale l’intera zona.
Penso che dovrà essere un lavoro corale tra più istituzioni: dagli uffici scolastici territoriali, al Comune di Venezia e anche della Municipalità.

La Municipalità di Mestre, posso garantire, che si farà portavoce della questione appoggiando il comitato, i rappresentanti dei genitori nell’interesse dei bambini e dei ragazzi del quartiere. Noi crediamo profondamente in questo polo scolastico che negli anni ha saputo formare in maniera ottimale i nostri ragazzi.

Ci credo profondamente in quanto sono stato anche io studente, ormai molti anni fa, di quella scuola e perciò per me la battaglia varrà doppio. Non molliamo, insieme promuoviamo questa giusta battaglia. Io sono sempre a disposizione dei cittadini per le iniziative che intenderanno promuovere.

Condividi sui social

Categorie: Comunicati stampa

Lascia un commento